Образование за рубежом от СМАПС


Запишись на курсы иностранных языков в Москве




  • ВКонтакте
  • Facebook

Статьи | Параллельные тексты | Итальянские пословицы и поговорки | Итальянские скороговорки | Лексика (Список Сводеша) | Идиомы на итальянском языке

Canzone napoletana


Читать на русском

Con il termine canzone napoletana si identifica la musica popolare originaria di Napoli.

Questo genere musicale gode del suo periodo di massimo splendore fra la seconda metà dell'ottocento e la prima metà del novecento, periodo in cui i maggiori musicisti e poeti locali si cimentano nella composizione di numerose canzoni. Un esempio di tale tendenza è quello di Gabriele d'Annunzio che scrive i versi di 'A Vucchella. La data d'inizio dell'epoca d'oro della canzone napoletana è fissata al 1835, quando a Napoli dilaga la melodia di Te voglio bbene assaje scritta da Raffaele Sacco e la cui musica è attribuita a Gaetano Donizetti. Le celebrazioni della festa di Piedigrotta sono l'occasione ideale per l'esibizione dei nuovi pezzi, che vedono tra gli autori personalità quali Salvatore di Giacomo, Libero Bovio, E.A. Mario, Ernesto Murolo.

In pieno novecento la canzone sopravvive grazie al ruolo primario del Festival di Napoli, che tra querelle e scandali riesce a imporre la sua canzone a tutta Italia prima ancora che si affermasse il Festival di Sanremo.

La parabola storica della canzone napoletana termina nella seconda metà degli anni '60, quando il Festival entra in crisi (si conclude nel 1970) e la canzone perde ogni legame col suo retaggio classico. La fama di questo genere rimane immutata nonostante il passare del tempo, e tutti i cantanti affermati inseriscono regolarmente alcuni tra i pezzi più famosi nel loro repertorio seguendo le orme di Enrico Caruso e Beniamino Gigli.

Strumenti

Gli strumenti classici della canzone napoletana sono:

  • Mandolino
  • Chitarra

A questi si aggiungono tamburi (Tamorre) e tamburelli, caccavella o putipu, triccaballacche, calascione, nacchere ed altri strumenti di fattura spesso artigianale.

Storia

Escludendo villanelle e canti popolari precedenti al 1800 e che ancora non avevano la struttura melodica e lirica tipica della Canzone Napoletana propriamente detta, molte fonti collocano la nascita della canzone napoletana universalmente conosciuta al 1839 e al brano Te voglio bene assaje. Il testo fu scritto da Raffaele Sacco e musicato da Francesco Campanella. La canzone fu presentata il 7 settembre 1839 alla Festa di Piedigrotta.

Canzoni celebri:

  1. 'A casciaforte
  2. Anema e core
  3. 'A tazza 'e cafè
  4. Core 'ngrato
  5. Dduje paravise
  6. Era de maggio
  7. Funiculi funiculà
  8. Guaglione
  9. Guapparia
  10. Lacreme napulitane
  11. Luna caprese
  12. Luna Rossa
  13. Malafemmena
  14. 'O sole mio
  15. 'O cunto 'e Mariarosa
  16. 'O surdato 'nnammurato
  17. Passione
  18. Reginella
  19. Tammurriata nera
  20. Te voglio bene assaje
  21. Torna a Surriento
  22. Tu vuo' fa' l'americano
  23. Voce 'e notte

Autori e interpreti
(in ordine alfabetico)

  1. 99 Posse
  2. Mario Abbate
  3. Renzo Arbore
  4. Peppe Barra
  5. Sergio Bruni
  6. Anna Calemme
  7. Renato Carosone
  8. Enrico Caruso
  9. Sal Da Vinci
  10. Pino Daniele
  11. Gigi D'Alessio
  12. Nino D'Angelo
  13. Eduardo De Crescenzo
  14. Roberto De Simone
  15. Peppino Di Capri
  16. Aurelio Fierro
  17. Gigi Finizio
  18. Beniamino Gigli
  19. Enzo Gragnaniello
  20. Angela Luce
  21. Marino Marini
  22. Mario Merola
  23. Roberto Murolo
  24. Maria Nazionale
  25. Salvatore Papaccio
  26. Massimo Ranieri
  27. Giacomo Rondinella
  28. Jimmy Roselli
  29. Giulietta Sacco
  30. Nicola Salerno
  31. Federico Salvatore
  32. Tito Schipa
  33. Alan Sorrenti
  34. Valentina Stella
  35. Tony Tammaro

Film con canzoni napoletane:

  1. Carosello napoletano scheda film
  2. Maruzzella
  3. Accarezzame

 




Курсы итальянского языка в BKC-ih
Сеть школ с Мировым опытом!

Rambler's Top100 Яндекс цитирования